Scacciapensieri. Terza medicina: risata

Composizione: prendersi in giro, scherzare, ironizzare, giocare con le parole, di tutto e di più con il fine di ridere.
Modo d’uso: si raccomanda di ridere. Ridere fa buon sangue. Ridere, anche nella poesia che cura, riporta effetti positivi, sia psicologici sia biologici, inimmaginabili.
Avvertenze: le poesie che fanno ridere sono medicine sempre buone come il pane. (Dome Bulfaro)

Video di Cristina Spizzamiglio.
Illustrazioni di Deka.

Testo di Chiara Carminati tratto dall’antologia Scacciapensieri – Poesia che cura i giorni neri.

(Un progetto di Mille Gru / SpazioStudio13 in cooperazione con Fondazione Arbor)

Guarda il video della prima medicina
Guarda il video della seconda medicina
Dona e leggi